#Industria4.0: previste risorse per la formazione e proroga iper-ammortamento

Con l’arrivo ieri del Disegno di legge di Bilancio al Senato vengono confermate, per quanto riguarda Industria 4.0, le due direttrici fondamentali di cui molto si è parlato in questi giorni: formazione e proroga dell’iper-ammortamento.

In primo luogo, vengono confermati i 250 milioni per il 2018 stanziati per la formazione.  Il beneficio, nella misura del 40% fino a un massimale annuo di 300.000 euro, si riferisce alle spese per il solo costo aziendale del personale dipendente per il periodo in cui viene occupato in formazione 4.0.  Le attività devono essere fissate attraverso contratti collettivi aziendali o territoriali.

Prorogato l’iper-ammortamento fiscale al 250% per i beni “digitali”: per usufruire della agevolazione sarà quindi possibile acquistare un bene digitale nel 2018 con consegna fino a tutto il 2019 purché si paghi un acconto del 20% entro il 2018. Prorogato anche il super-ammortamento sui beni tradizionali, ma si scende dal 140% al 130% (consegne fino a giugno 2019). Per la “Nuova Sabatini” (finanziamenti agevolati per l’acquisto di macchinari) 330 milioni tra il 2018 e il 2023.

Ovviamente occorrerà monitorare il percorso parlamentare del DDL Bilancio per verificare eventuali modifiche apportate dal Parlamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *